Circolare n. 2 – 29.11.2017

Cari Atleti, Genitori e Soci,

un breve aggiornamento sulle nostre recenti attività.

La stagione agonistica si è aperta con una serie di successi per gli atleti del Piccolo che non è possibile qui ricordare in dettaglio. Ringrazio Edoardo Vassallo per i puntuali aggiornamenti via social.

Mi piace però almeno segnalare il recente risultato di Federico Volpi a Ravenna, nono su 270 partecipanti, e degli altri nostri giovani di spada sia maschile che femminile. Complimenti a tutti e ai maestri che stanno facendo crescere nuove leve di ragazzi e ragazzi in gamba.

Abbiamo quest’anno, dopo tanti tempo, anche un primo gruppo di fiorettisti GPG e, a presto, parteciperanno alle gare anche gli sciabolatori. .

Situazione Procaccini

Come certamente saprete, il Consiglio Direttivo è stato intensamente occupato negli ultimi tempi per fronteggiare la situazione creatasi nella Palestra di Procaccini.

Il Comandante Vallefuoco ha intimato il 20 Ottobre 2017 di sgomberare la palestra entro i successivi quattro giorni !

Poi il 24 ottobre ha cambiato idea, ed ha ordinato lo sgombero in quattro giorni a tutti meno che a 11 atleti, da lui arbitrariamente selezionati, in quanto di “interesse nazionale”. I nazionali, che ringrazio, hanno rifiutato di dividere la loro sorte da quella di tutti gli altri atleti che frequentano via Procaccini.

Entrambi gli ordini di Vallefuoco sono stati impugnati al TAR dalla nostra Associazione. Il TAR, con provvedimento del 9 novembre, ha sospeso l’esecuzione dell’ordine di sgombero rinviando al 9 maggio per la discussione sul merito. In pratica, il TAR ha salvato la stagione.

Non contento, il Comandate Vallefuoco ha intimato il 17 Novembre il recesso dal vigente Protocollo d’Intesa, questa volta con preavviso di 120 giorni. Il recesso ci costringerebbe a lasciare la palestra a metà marzo.

Siamo quindi costretti ad impugnare anche questo ultimo provvedimento.

Nel frattempo, l’Assessore allo Sport del Comune di Milano ed il Vicesindaco ci hanno convocato per cercare di trovare una soluzione al problema.

Contemporaneamente, siamo stati convocati dal Ministro dello Sport sempre per cercare una soluzione che consenta alla nostra Associazione di continuare a svolgere la propria attività per tutti gli atleti, nazionali compresi.

Vi terrò puntualmente informati di ogni ulteriore sviluppo.

Il Presidente
Girolamo Abbatescianni

By |2017-12-01T15:13:48+00:00dicembre 1st, 2017|Circolari|0 Comments